Eventi

Principali eventi della città di Campagna


cittàdicampagna.it offre la possibilità di scoprire i maggiori eventi che si svolgono nella città di Campagna.

'a Chiena


La piena in italiano, è un evento ludico-creativo, che si svolge tutti i weekend da metà luglio a metà agosto, con le eccezioni notturne, a mezzanotte nelle notti del 16 e 17 agosto.
Prende forma con la parziale deviazione del fiume Tenza attraverso un canale artificiale, che capta le acque in località Chiatrone e le immette in piazza Melchiorre Guerriero facendole scorrere lungo il Corso principale per poi incanalarle di nuovo nel letto naturale del fiume attraverso un apposito tombino, salvaguardando così ogni goccia d'acqua versata. Di origine imprecisata, nasce probabilmente nel XVII secolo come sistema di pulizia delle strade, dei portoni e delle stalle, nel 1889 venne appositamente risistemata la pavimentazione di corso Umberto I, per facilitare il deflusso delle acque fluviali in modo da non allagare le abitazioni, si trasforma in evento solo dopo il terremoto che colpì l'Irpinia nel 1980 come segno di rinascita della vita nella Città assumendone forme artistiche con perfomance di artisti internazionali grazie all'Associazione Giordano Bruno, gestita dalla Pro Loco dal 1995 ogni anno attrae migliaia di turisti che danno vita a momenti di allegria e spensieratezza con le refrigeranti acqua del maggior fiume campagnese combattendo le calure estive.
Principali attrazioni:
'A secchiata: Ogni domenica pomeriggio, alle 15.00, si svolge nelle strade una sorta di sfida lanciandosi reciproche secchiate d'acqua;
Passeggiata: Si passeggia la domenica mattina (12.30) e il sabato pomeriggio (15.00) lungo il corso principale della città;
Guerra dei colori: È una battaglia ludica che si combatte senza armi, o meglio che le armi più letali sono delle semplici spugne bagnate e colorate, ovviamente con colori rigorosamente atossici, intinte in grandi tinozze e dopo di che si usano per colpire chiunque si ha a tiro. L'evento vuole essere sopratutto un momento divertente che da una parte esorcizza con i colori, simbolo di pace, la parola "guerra" e dall'altra vuole fare riflettere su quanto essa sia inutile e senza senso;
Chiena di Mezzanotte: Il 16 e 17 agosto, a mezzanotte in punto, viene allagata la città, mentre, nell'insolito scenario notturno, si svolgono spettacoli spontanei, musicali, teatrali e di danza.

Mini gallery:
Riproponiamo il video trailer dell'edizione 2018 di Valentino Stassano

I Fucanoli


L'evento "I fucanoli" (falò) ha origini antichissime, è legato ai festeggiamenti in onore di Sant'Antonio abate, uno dei santi più taumaturghi del salernitano, infatti, oltre ad esser protettore degli animali della cultura contadina è anche protettore da terribili malattie.
Consiste nella preparazione di falò con grosse cataste di legna nei maggiori rioni del Centro Sotico, d'accendere al momento del passaggio del santo portato in processione così da esorcizzare il male e ripristinare il bene.
Dopo la fatidica processione si da il via alla festa popolare dove la cucina tipica locale la fa da padrona. Il tutto un mix di sensazioni catartiche e spirituali, in un abbraccio caloroso in una della sere più fredde dell'anno. Effige di una cultura popolare che vuole che l'accensione dei Fucanoli metta fine alle gelate invernali.
Campagna magica e oscura quindi, ma anche e sopratutto Città dell'Acqua e del Fuoco, non a caso due simboli di purificazione e depurazione.

Mini gallery:

Rassegna Internazionale di Teatro Educativo & Sociale

Il Gerione


La Rassegna Internazionale di Teatro Educativo&Sociale “Il Gerione”, nata nel 2005, ideata dall’Associazione Teatro dei Dioscuri e fortemente sostenuta dall’Amministrazione Comunale di Campagna, è un appuntamento annuale, nel quale sono presentati spettacoli prodotti da Scuole ed Associazioni che operano nel sociale; sono inoltre realizzati momenti di confronto, di scambio culturale, di formazione sulle problematiche del Teatro Educativo e Sociale con la partecipazione di operatori teatrali, insegnanti e studenti.
I 6 Enti firmatari del Protocollo d’Intesa che sostiene la Rassegna sono: COMUNE DI CAMPAGNA, ASS. CULT. “TEATRO DEI DIOSCURI”, i 3 Istituti del Comune di Campagna (IST. COMPRENSIVO “CAMPAGNA CAPOLUOGO”, IST. COMPRENSIVO “G. PALATUCCI”, IST. D’ISTR. SUPERIORE “T. CONFALONIERI”), PRO LOCO CITTA’ DI CAMPAGNA.

“Il Gerione” ha due grossi obiettivi:
affermare i principi del Teatro Educativo e Sociale, con una serie di attività (spettacoli, dibattiti con giurie di alunni, laboratori, corsi di formazione);
diventare uno dei Grandi Eventi del Comune di Campagna e del territorio, per il rilancio dell’immagine culturale, artistica e turistica a livello nazionale e internazionale.

Si articola in una serie di attività:
rappresentazione e visione di spettacoli realizzati da scuole ed associazioni;
partecipazione attiva ai laboratori teatrali da parte di operatori, docenti e ragazzi;
partecipazione a convegni, seminari e momenti di discussione e formazione sul Teatro Educativo e Sociale;
visite guidate (storiche, antropologiche, ambientali ed enogastronomiche) sul territorio.
 
I partecipanti sono tenuti alla presenza per almeno 2 giorni sul territorio ed alla partecipazione alle diverse attività.
Ogni anno è previsto un tema. Gli spettacoli devono essere realizzati nel corso dell’anno scolastico e non devono superare la durata dei 45’.

La Rassegna assegna premi simbolici e riconoscimenti, attribuiti da:
giurie formate da alunni, docenti ed operatori delle scuole dei vari ordini e gradi del Comune di Campagna e dei Comuni del territorio provinciale;
giurie tecniche di esperti nazionali ed internazionali.

Nata come Rassegna Nazionale Scuola&Teatro, ha trasformato negli anni la propria denominazione adeguandosi al graduale arricchimento del numero e della natura dei partecipanti.
E’ diventata così Rassegna Nazionale di Teatro Educativo, poi Rassegna Internazionale di Teatro Educativo, fino ad assumere l’attuale fisionomia di Rassegna Internazionale di Teatro Educativo&Sociale.
Numerose sono state, a partire dal 2009, le partecipazioni di gruppi stranieri provenienti da:
Polonia, Repubblica Ceca, Spagna, Lettonia, Lituania, Germania, Francia, Romania.
A seguito della pandemia da Covid-19 è stata garantita la partecipazione di spettacoli online anche da: Armenia, Georgia, Bielorussia.

Prenota il tuo tour


Puoi personalizzare la tua visita con la scelta dei percorsi, oppure li puoi scegliere tu, la visita la costruisci tu. Come? Clicca qui.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi